Implantologia

Tecnica chirurgica odontoiatrica che consiste nell’inserimento di una radice artificiale (impianto) realizzata a forma di vite in lega di titanio, utilizzata per sostituire le radici naturali perse a seguito di estrazioni o altre patologie e sulle quali poi verrà fissata la protesi che sostituirà i denti mancanti.

TIPI DI IMPLANTOLOGIA

Tecniche e metodi per impianti osteointegrati

Per avere denti fissi e resistenti, proprio come i denti veri, esistono diversi metodi di cura e tecniche d’intervento. CLINICA DENTALE GUADAGNO effettua qualsiasi tipo di implantologia dentale, che viene valutato e scelto in base al paziente e alla sua diagnosi.

I tipi d’implantologia differiscono per tecnica chirurgica, applicazioni e materiali. I principali tipi di implantologia sono:

IMPLANTOLOGIA TRANSMUCOSA

Rispetto agli altri metodi d’implantologia, risulta essere meno invasiva dato che la gengiva non viene incisa, ma vengono praticati dei piccoli fori dove verranno poi inseriti i perni in titanio.

L’implantologia transmucosa non richiede l’applicazione di punti di sutura, dato che il sanguinamento è ridotto al minimo, così che anche i tempi di guarigione si accorciano e si può tornare alla piena funzionalità in poco tempo. Il paziente ha molti vantaggi derivanti dalla implantologia transmucosa:

Invasione minima

Sanguinamento minimo

Recupero rapido

Pochi medicinali da assumere

IMPLANTOLOGIA A CARICO IMMEDIATO

L’implantologia a carico immediato utilizza la tecnica dell’implantologia osteointegrata per inserire i perni nell’osso e applicare le protesi dentali in un’unica seduta. Nella nostra clinica siamo attrezzati e organizzati per effettuare interventi di implantologia a carico immediato per un singolo dente mancante o per tutta l’arcata dentale.

Il principale vantaggio dell’implantologia a carico immediato è quello di avere i nuovi denti fissi in tempi brevissimi, con un disagio minimo e ottimi risultati in termini di funzionalità ed estetica.

IMPLANTOLOGIA A CARICO DIFFERITO

La tecnica di implantologia a carico differito prende il nome dal processo che prevede di “caricare”, inserire le protesi dei denti solo dopo che è avventura l’osteointegrazione. I denti fissi non vengono subito inseriti nella loro nuova sede, ma si attende un periodo 2/3 mesi inferiormente 3/4 mesi superiormente per verificare che abbia avuto successo l’impianto (osteointegrazione), anche se esistono in commercio degli impianti che permettono di caricare subito o nel giro di 2 mesi gli impianti con i denti definitivi.

Oggi, grazie agli impianti in titanio, i rischi di non osteointegrazione sono pari al 4-5% come da letteratura mondiale. Durante questo periodo i pazienti, per evitare disagi, utilizzano dei denti provvisori o una protesi mobile in attesa dei denti definitivi.

IMPLANTOLOGIA OSTEOINTEGRATA

Denti fissi, resistenti e duraturi

L’implantologia osteointegrata utilizza “viti” al titanio come radici artificiali da inserire direttamente nell’osso, sulle quali verranno poi applicati i denti mancanti.

Gli impianti osteointegrati utilizzano impianti al titanio che vengono inseriti direttamente nell’osso. Il titanio sI integra così con la struttura ossea e si può sfruttare come perno per fissare i denti.